Le opere

L'ultima canzone d'amore

Una storia d'amore vero, dei giorni nostri. Una di quelle storie che ti lasciano il segno nel cuore. Per sempre.
Rocco, uomo affascinante, musicista versatile, si innamora di Dora, dolce, bellissima.
"Voglio fare con te quel che la primavera fa con gli alberi di ciliegio", le dice un giorno. Lei è perplessa, poi cede. Inizia così tra i due una storia clandestina, tra rimorsi e gelosie.
Due protagonisti straordinari, un amore sofferto, la suggestione della campagna toscana ed il fascino della Versilia creano l'atmosfera magica di una grande passione.

Nota di Mario Luzi
è questa una storia d'estasi amorosa, di passione, di angoscia e rimorsi fino all'imporsi del dovere: una storia non insolita, quasi rituale, ma raccontata così da vicino, con tanta affabile aderenza e con tanta vita immaginativa e partecipazione da offrire una piacevole lettura. Anche per la spigliata amabilità della prosa, felice soprattutto nella sensualità, nei quadri variabili e variopinti della natura e delle sue stagioni.
Prendo congedo da queste pagine con la speranza di altre che le seguiranno e con il soddisfatto gusto di aver letto, intanto, questa realissima favola.

| torna alle opere |